etichette

Care amiche,
quante volte ci capita di voler togliere l’etichetta da un barattolo o un bicchiere che in precedenza conteneva un alimento?
A me capita spesso, sia con i mitici bicchieri della nutella, che con i semplici barattoli di sottacetti o sughi pronti (ebbene si, ogni tanto compro sughi pronti, mi salvano dai pranzi last minut o quando non ho proprio idee o tempo a disposizione).

Ma torniamo a noi e alle etichette e i residui di colla che rimangono sul barattolo nel tentativo di ripulirlo.

Colla idrosolubile e liposolubile

Innanzitutto dobbiamo sapere che esistono due tipi di colle utilizzate per attaccare le etichette.

-Colla idrosolubile: che si scioglie con l’acqua.
-Colla liposolubile: che si scioglie con una sostanza grassa.

Visto che difficilmente possiamo sapere con quale tipo di colla è stata incollata l’etichetta che dobbiamo togliere, il primo tentativo che andiamo a fare è quello più semplice, cioè, cercare di togliere l’etichetta con l’acqua!

Primo tentativo

-Prendiamo un contenitore abbastanza capiente, riempiamolo d’acqua calda e immergiamo totalmente il barattolo.
Lasciamo in ammollo 10/15 minuti (se necessario lasciamo anche di più), se la colla utilizzata è idrosolubile l’etichetta si scollerà completamente da sola, senza nessuna fatica. (i barattoli e i bicchieri di nutella hanno le etichette con colla idrosolubile!!)
Basterà una successiva lavata classica con spugna e detersivo e ogni leggero residuo di colla andrà via.

Piano B

Se notiamo che l’etichetta non si scolla facilmente nonostante sia rimasta in ammollo in acqua calda, molto probabilmente la colla usata è di tipo liposolubile.
In questo caso procediamo così:
-Cerchiamo di staccare più carta possibile aiutandoci col dorso di un coltello (evitiamo di farlo con la spugna altrimenti si imbratterà di carta)
Prendiamo un batuffolo di cotone o un vecchio strofinaccio e imbeviamolo con abbondante olio da cucina (che sia d’oliva o di semi no ha importanza), a questo punto strofiniamo sulla colla, noteremo che in breve tempo la colla comincerà a staccarsi dal barattolo, se è necessario prendiamo un nuovo batuffolo di cotone e altro olio e continuiamo finché la colla non sarà andata via del tutto.
Per eliminare l’olio dal barattolo procedere al lavaggio tradizionale con spugna e detersivo.

Tutto chiaro?

Ricapitolando, prima proviamo con acqua calda e se l’etichetta non si toglie col primo tentativo, procediamo col piano B utilizzando semplice e comunque olio alimentare!

Tutto qui, nulla di più semplice, senza usare sostanze tossiche come acetone, trielina, benzina… assolutamente nulla di tutto ciò!!
I barattoli di alimenti che vogliamo riciclare, non hanno bisogno dell’utilizzo di sostanze tossiche per essere ripuliti dalle etichette.